Alghero Web

Ricerca nel sito

Personaggi illustri di Alghero: da Cuccureddu al fumettista Serra, passando per la Carlucci

Alghero è una delle poche comunità in Europa dove si parla il catalano, e già questo basterebbe a conferire una particolarità a quello che è il terzo polo universitario della Sardegna. Il comune in provincia di Sassari comprende inoltre un territorio molto antico, che ha “assistito” alle prime forme di vita prima ancora che arrivasse l’uomo con la presenza dei dinosauri. Si sono poi aggiunte le storie di uomini e donne sin dal neolitico, come confermano i Nuraghi tuttora visitabili, che hanno resto questa parte della Sardegna nordoccidentale occupata per lo più dalla pianura della Nurra un luogo ancora più interessante e da cui sono iniziate le gesta di calciatori, fumettisti, ma anche musicisti e presentatori televisivi. Vediamo alcuni dei personaggi che hanno reso Alghero ancora più nobile e prestigiosa.


Lo sport: Cuccureddu Juve e nazionale. Alghero "mondiale" con i guantoni di Burruni

Il 2021 è l’anno di Euro 2020 e della fase finale della Nations League. Proprio la principale manifestazione continentale per club vede impegnato due “figli” della Sardegna a lottare per il titolo di campione con l’Italia a quota 7,00, come confermano le scommesse di Betway al 29 giugno. Sirigu e Barella sono gli ultimi due sardi in ordine cronologico a vestire l’azzurro Puma dell’Italia, ma in passato sono stati diversi i calciatori nati in Sardegna ad aver indossato la maglia della nazionale, come Zola e il cittadino “adottivo” di Cagliari Gigi Riva. Anche un algherese DOC ha giocato in nazionale collezionando ben 13 presenze, parliamo di Antonello Cuccureddu. Inoltre, il calciatore nato ad Alghero nell’ottobre del 1949 vanta il fatto di essere stato il primo a essere stato convocato in nazionale sugli otto calciatori sardi che hanno vestito la maglia dell’Italia.

Attualmente un altro calciatore nato ad Alghero ha intrapreso in parte lo stesso percorso virtuoso di Cuccureddu. Parliamo del difensore centrale Dario Del Fabro, nato nel 1995, che dopo aver mosso i primi passi nel Cagliari con cui ha anche esordito in Serie A e in Coppa Italia, ha poi iniziato un lungo “tour” fra Inghilterra e Serie B italiana. Le sue prestazioni in giro per l’Europa hanno valso la chiamata della Juventus nel 2017 che lo ha però finora sempre girato in prestito. Al momento in cui scriviamo è difensore centrale dell’ADO Den Haag in Olanda in prestito dai bianconeri.

Salvatore Burruni è un algherese che invece ha rappresentato l’Italia e portato in alto i colori di Alghero nella boxe. Nato nel 1933 fu campione d’Italia ‘58-‘59 e campione d’Europa nel 1961 e nel 1964. Ma il successo più grande del pugile di Alghero, conosciuto dai più come Tore, fu il campionato del mondo vinto nel 1965 contro il thailandese Pone Kingpetch.

Musica, televisione e arte: fumettisti, presentatrici e musicisti

Alghero è un comune che registra poco meno di 50 mila abitanti, ma nonostante ciò ha dato natali a diversi personaggi illustri del passato e del presente italiano. Abbiamo visto tre sportivi, di cui due di assoluto rilievo nazionale e internazionale, ma anche nel mondo della televisione vi sono algheresi da menzionare. Di questi Gabriella Carlucci è sicuramente fra i più famosi: showgirl, ballerina, presentatrice e in possesso di due lauree, dal 1994 ha intrapreso la carriera politica a tempo pieno. Sempre nel mondo della TV possiamo citare il giovane Anthony Peth, pseudonimo di Antonio Petretto nato ad Alghero nel 1985 è un conduttore televisivo italiano attivo in particolare nella promozione del Made in Italy. Inoltre Peth ha vinto due David di Michelangelo per la sezione Tv.



Il nome Gian Paolo Cuccuru non dirà nulla ai più, ma forse chiamandolo con il nome d’arte Karim Qqru la sua risonanza è maggiore. Nato nel 1982 ad Alghero, è componente di una delle band più eclettiche del panorama italiano, gli Zen Circus. Il giovane musicista ha una relazione estremamente intensa con la Sardegna che ha scelto come sua “seconda” casa per buona parte dell’anno. Il successo maggiore lo ha ottenuto da quando nel 2003 è entrato appunto a far parte degli Zen Circus come batterista, nonostante Cuccuru suoni altri quattro strumenti pianoforte compreso, gruppo che l’algherese impreziosisce con le sue performance di percussioni in cui utilizza anche strumenti non convenzionali come innaffiatoi, scatole e pezzi di metallo.

Alghero è ricca di storia e di cultura sin dai primi insediamenti umani avuti nella parte nordoccidentale dell’isola. Nel recente passato un fumettista ha contribuito ad accrescere il prestigio di Alghero nel mondo della cultura. Stiamo parlando di Antonio Serra, classe ‘63, algherese DOC. In particolare, Serra è conosciuto per la serie di fumetti Nathan Never prodotta per Sergio Bonelli Editore S.p.a. e scritta in collaborazione con altri due sardi, Bepi Vigna di Baunei, e il cagliaritano Michele Medda.

La lista di personaggi famosi nati ad Alghero è ben più corposa e comprende uomini e donne che hanno contribuito alla crescita non soltanto della Sardegna, ma dell’Italia intera. Un comune che non è ovviamente soltanto spiagge e sole, cibo genuino e tramonti romantici, ma molto di più.

Adv

Cerca su Google

Social Network

 
 

Adv